Crea sito

Gandon Elfo Compressor (prototipo)

Questo progetto, ancora in fase prototipale, tratta lo studio di un semplice - ma efficace - compressore per voce. In commercio esistono vari tipi di compressori, molti dei quali di ottima qualità, ma sono spesso complicati da impostare e/o gestire, per non tralasciare il costo, che si aggira intorno alle migliaia di euro. I compressori vengono normalmente utilizzati nell’ambito del:
- Live
- Studio/home recording e broadcasting
 

Le caratteristiche di questo compressore sono la trasparenza e la dinamicità di intervento. Appositamente non sono stati inseriti i controlli che normalmente troviamo nei compressori in commercio. Non troverete quindi i potenziometri di Attacco, Rilascio e ginocchio di intervento (Knee). Questa scelta deriva dalla ricerca di una sensazione sonora fissata durante la progettazione, con lo scopo di mantenere le caratteristiche costruttive, da noi prefissate, unite alla semplicità di utilizzo. Il cuore del compressore è un circuito che pilota un optoaccoppiatore veloce appositamente realizzato nel nostro laboratorio, il quale conferisce una risposta dinamica ottima, mantenendo inalterata, invece, la risposta in frequenza. Infatti, l'idea per realizzare un compressore può essere quella di utilizzare un amplificatore non lineare, in modo che, all’aumentare dell’ampiezza del segnale in ingresso, il guadagno si riduca. Molti compressori funzionano in questo modo, ma spesso presentano dei problemi legati alla temperatura ed alla soglia di intervento sull’elemento non lineare (generalmente un mosfet nella catena di reazione) oppure intervengono in modo troppo brusco, “snaturando” il suono.

Di seguito potete vedere un video eseguito durante i test presso l'Elfo studio.